User Rating: 0 / 5

Star InactiveStar InactiveStar InactiveStar InactiveStar Inactive

Oggi guardo con occhi diversi ciò che mi circonda ...Verranno altre primavere e verranno altre stagioni...

E’ una nuova giornata, al mio risveglio dalla finestra entrano i raggi del sole. Oggi è proprio primavera, il primo giorno di primavera!  Ho aperto la porta della cucina che da sul terrazzo, ho lasciato che il caldo mi entrasse dentro, ho guardato la campagna antistante, ho guardato gli ulivi che circondano la casa, ho guardato il mare in lontananza.
Il mare è là, uguale come tutti i giorni, come se niente fosse successo, sembra calmo, di un colore azzurro intenso quasi a perdersi all'orizzonte con il cielo e diventare un tutt’uno.
Oggi guardo fuori con occhi diversi.

User Rating: 5 / 5

Star ActiveStar ActiveStar ActiveStar ActiveStar Active

L'amore al tempo del coronavirus ... chi ama può aspettare forse anche tutta una vita...

Quando Gabriel Garcìa Màrquez scrisse 'L'amore al tempo del colera " non poteva certo immaginare quanto sarebbe stato attuale il suo racconto.
" L'amore al tempo del coronavirus ". Sembra quasi che questo virus voglia colpire gli affetti, come se volesse allontanare le persone, con i loro abbracci, i  loro baci.
Penso così a tutte le coppie di fidanzati che non vivono insieme e che non si potranno incontrare per diverso tempo, è un’atmosfera surreale quella che si respira. Perchè diciamolo chiaramente nessuno avrebbe mai pensato che potesse accadere una cosa simile!

User Rating: 5 / 5

Star ActiveStar ActiveStar ActiveStar ActiveStar Active

Andrà tutto bene! Non può andare diversamente! ... non è necessario essere vicini e vedersi, le sensazioni belle si trasmettono anche da distante...

IO RESTO A CASA

Andrà tutto bene! Non può andare diversamente!
Questo avrei scritto ieri. Oggi scrivo: se la stupidità umana, l'ipocrisia, gli interessi personali non prevaricheranno sulla necessità impellente del paese. Ci sono ancora troppe persone che non hanno capito che andare al bar a fare un'ape e fumare una siga non è da fighi ma da incoscienti. Che se abbiamo la tosse ci conviene stare a casa, che tanto che voglia avete di incrociare persone che vi guardano come appestati. Che lo smart working è un parolone ma non piace